venerdì 31 ottobre 2014

La nostra Dottoressa

Un percorso di studio seguito con costanza e dedizione,un libretto universitario  che incanta, una serietà nello studio, nel perseguire l'obiettivo con impegno e voglia di farcela con le proprie capacità e il momento della discussione della tesi è arrivato.
Il 29 scorso , davanti la commissione : la sua relatrice, i suoi professori di spagnolo e di cinese, il rettore , dall'altra parte tu seduta davanti a loro un microfono all'altezza del suo viso e dietro tutta la platea di parenti ed amici accorsi ad assistere alle discussioni dei loro ragazzi ( 3 giorni di continue Discussioni, laureandi di almeno 6 facoltà diverse....) .



Si inizia, la prof. le fa tutta una prefazione alla sua "analisi dell'oera di Carmen de Burgos il divorzio e il ruolo delle donne nella Spagna dei primi del '900"



che un'altro po' e tu non avresti avuto altro da aggiungere, poi parte con la domanda :signorina allora.......
i primi 7/8 minuti di esposizione a voce alta  chiara , lineare , senza esitazioni , una calma che ci ha stupiti, i volti dei prof e della platea che, per la miseria ,ti ascoltava interessata!!!
Poi , un'altra domanda e stavolta si procede con l'esposizione in spagnolo dato che la tua è una laurea in lingue... e qui ci siamo chiesti: ma sta figlia nostra è nata in Spagna o in Italia ? parlavi con una scioltezza, una naturalezza , una proprietà di linguaggio che ha stupito ed incantato., l'impegno e i diversi viaggi fatti hanno dato i loro frutti... I tuoi prof non ti hanno tolto di dosso nemmeno un attimo gli occhi, attenzione calamitata nonostante le tante ore già passate ad ascoltare candidati.

Tu hai finito con calma la risposta e l'assistente ti ha detto : bene puo' bastare, non ci sono altre domande vi invitiamo tutti ad uscire mentre la commissione decide i voti di questo gruppo di laureandi.

Tempo una decina di minuti e vi hanno richiamati dentro,siamorientrati tutti laurendi,parenti ed amici in attesa degli esiti . Tu eri l'ultima di questo gruppo di 4 , friggevi nell'attesa, chiamano il tuo nome e il rettore inizia : sentito il parere della commissione, visto l'esito del suo esame Le comunico che le è stato attribuito ilpunteggio di 110 SU 110 ...brividi e tu non hai capito più nulla , ti sei praticamnete gettata sulla tua relatrice per stringerle la mano e non ti sei resa conto che il rettore , dopo una pausa fatta ad arte di alcuni secondi, stava aggiungendo ....: e , all'unanimità la commissione ha deciso di aggiungere LA LODE!
Tuo padre ha lanciato un grido ed è stato fulminato da uno sguardo del rettore AHAHAHAHHAHAH
Siamo usciti e io con le lacrime ti ho detto :Hai visto ? io te lo dicevo che ci potevi puntare! 110 e lode!! e tu mi guardi e dici : eh???? 110 e lode???

Oh santa pazienza non te ne eri resa conto!!!!!! tanta era la felicità quando avevi sentito 110 su 110 avevi chiuso ilcervello e non avevi recepito!!!


Auguri amore ci hai resi immensamente felici ed orgogliosi ma soprattutto siamo felici per te perche'ci hai confermato che si fa una grande fatica a mandare avanti una famiglia specie ai giorni nostri , ma poi arrivano questi momenti e capisci che ne vale la pena... fai crescere dei bravi ragazzi che diventeranno brave persone , sanno impegnarsi , fare sacrifici per arrivare ad un risultato perchè tanto per....tu hai sempre studiato, fatto diversi lavori per guadagnare qualche soldino, non hai trascurato il tuo ragazzo..oggi è la laurea domani sarà un buon lavoro , una bella famiglia ... si dice spesso che non conta l'impegno , che nella vita si va avanti in altri modi ma non è così ...stiamo molto meglio e siamo più felici perché "penare" e contare sulle proprie forze per arrivare a centrare un obiettivo ce lo fa apprezzare di più e rende la nostra vita più appassionante e meravigliosa!

E ora... FESTA!






















12 commenti:

  1. Complimenti davvero alla tua dottoressa e a tutta la famiglia! Conosco quella emozione ed hai ragione è uno di quei momenti che ti rendi conto di aver fatto un buon lavoro come genitore!

    RispondiElimina
  2. Congratulazioni neo dottoressa!!! Queste si che sono soddisfazioni!!
    Ti invidio un po' Manu, chissa' quando mia figlia si laureera'!!!!
    Ciao Gio'

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni alla bravissima Camilla, che questo sia solo il primo di tanti felici traguardi.
    Adriana

    RispondiElimina
  4. che soddisfazione immensa, cosa darei per averla anche io con mia figlia...per ora è al secondo anno di liceo linguistico ma adora lo spagnolo e vorrebbe perseguire una strada simile a quella della tua Camilla...per me sarebbe un sogno!
    Congratulazioni e sono stra felice x voi!

    RispondiElimina
  5. Complimenti a Camilla!! Bellissimo tutto il tuo post. E quante parole significative e belle hai scritto:)) non poteva che prendere 110 con lode. Chi semina raccoglie...un abbraccio è un augurio di ancora tanti successi e tanta felicità a voi tutti.
    Woody

    RispondiElimina
  6. Che emozione!
    ...le tue parole sono davvero bellissime per una ragazza in gamba!
    Loredana

    RispondiElimina
  7. Congratulazioni, che bella soddisfazione!

    RispondiElimina
  8. Beh, l'amore di mamma Manu si vede dalla prima parola, letto tutto d'un fiato come l'avresti raccontanto tu, senza mai prendere respiro. Forse hai messo perfino qualche virgola di troppo!
    Congratulazioni per il risultato, per l'impegno e in bocca al lupo per un futuro ancora più brillante.
    Roberta

    RispondiElimina
  9. Complimenti e congratulazioni vivissime a Camilla e alla sua mamma per le bellissime parole, che mi hanno profondamente commossa, forse perchè mai come in questo periodo ho trovato faticoso e difficile tenere salda la mia famiglia e rivalutare concetti e valori in cui profondamente credevo.
    Grazie per aver condiviso con noi parte della tua vita.
    Caterina

    RispondiElimina
  10. Manuuuuuuuuuu non entravo da più di un anno... che felicità... che grande soddisfazione, sterminati auguri e congratulazione alla dottoressa.
    Passa il tempo ma arrivare da te è sempre un piacere da condividere, per valori, bellezza e tutte le cose che rendono la vita fattiva e degna di essere vissuta con ottimismo.
    Un abbraccio forte forte
    Gingi

    RispondiElimina

Un vostro commento è sempre gradito, sapere cosa pensate dei miei post, dei mie lavori , se vi suscito riflessioni, se vi do spunti, se vi faccio sorridere , scrivetelo mi fa sempre molto piacere!!